Notizie | Dal CUSPI

Attività inerenti il Protocollo Istat-Enti territoriali

Avviate le prime riunioni dei Tavoli tecnici regionali previsti dal Protocollo di intesa quinquennale tra Istat, Regioni e Province autonome, Anci e Upi firmato lo scorso anno 2020.

L’intesa scaturisce dalla consapevolezza che la programmazione delle attività e le relazioni fra i soggetti dell’accordo contribuiscono a garantire un’azione amministrativa improntata ai principi di efficacia, efficienza ed economicità. Il protocollo, inoltre, muove dal presupposto che è necessario sviluppare un sistema di produzione dell’informazione statistica coerente per contenuti, metodi e qualità, tale da garantire la completezza dell’informazione nazionale e l’accuratezza e la comparabilità delle informazioni territoriali.

L’accordo ha durata quinquennale e prevede una dettagliata pianificazione delle attività, affidata a tavoli tecnici regionali all'interno dei quali sono nominati i referenti Istat, Anci, Upi e Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, che si avvarranno anche della collaborazione di Usci, Cuspi e Cisis. .

Il protocollo è in sintonia con altre intese siglate tra le parti negli anni precedenti, sviluppandone la portata e confermando lo spirito di collaborazione che regola i rapporti istituzionali tra i soggetti coinvolti.

Il Protocollo d’Intesa Istat-Territorio.

torna all'inizio del contenuto